Mazzoleni Trafilerie Bergamasche
HTML Slider Control by WOWSlider.com v4.8
  Home page Storia Dove siamo Prodotti Utilizzo Contatti  
         
  FILO PER STAMPAGGIO A FREDDO









La gamma di produzione comprende i fili destinati alla fabbricazione di viti, bulloni, rivetti e particolari stampati a freddo per l’industria automobilistica e meccanica in genere. La lunga esperienza acquisita permette di scegliere il meglio tra materie prime e tecnologia di produzione, per offrire alla clientela fili di prestazioni superiori, prodotti con Sistema di gestione della Qualità certificato. 







 
 DESIGNAZIONE 
I fili per stampaggio vengono identificati nel seguente modo
esempio:
AV / C / KBS
   AV - QUALITÀ DELL’ACCIAIO (analisi chimica)
C - TRATTAMENTI SULLA VERGELLA 
KBS - STATO DI FORNITURA E FINITURA DELLA SUPERFICIE 
   

QUALITÀ DELL'ACCIAIO 
(esempio AV/…/…)   
I tipi di acciaio fornibili sono contemplati nella seguente tabella: 





CATEGORIA

DESIGNAZIONE
DI FABBRICA

MARCA 
COMMERCIALE

ANALISI INDICATIVA DI COLATA
C Mn Si P
max
S
max
Al
min
B Cr
acciaio non
destinato al
trattamento
termico
U *  Fe 360 B 0,06 0,40 <0,10 0,03 0,03   -  - -
ADD  CB 4 FF 0,05 0,35 <0,10 0,03 0,03 0,02 - 0,01
AR  CB 10 FF 0,10 0,40 <0,10 0,03 0,03 0,02 - 0,01
acciaio 
destinato al
trattamento
termico
AV  C 15 Boro 0,15 0,70 <0,10 0,03 0,03 0,02 0,003 -
AS  C 21 Boro 0,21 0,90 0,10 0,03 0,03 0,02 0,003 0,10 
AT

 C 26 Boro

0,26 0,90 0,10 0,03 0,03 0,02 0,003 0,20 

La specifica delle analisi è fornita a richiesta
* Per deformazioni leggere
È possibile fornire filo con analisi personalizzate 








CORRISPONDENZA  DESIGNAZIONI
di
fabbrica
UNI EN vigenti    norme ritirate o sostituite

alfanumerica

numerica

EU
Euronorm
UNI DIN

AFNOR

U C7D
10016-2:94
1.0313

2CD7
16:87

3CD6
5598:71
D8-2
17140-1:83
FM 6
A-35-051:82
S235JR  10025:95 1.0037 Fe 360 B
25:72
Fe 360 B
7070:82
St37-2 DIN17100:80
ADD C4C
10263-2:2003 
1.0303 CB.4.FFKD
119:74
CB 4 FF
UNI 7356:74
QSt 32-3
1654-4:89
FR 5
A-35-051:82
AR C10C
10263-2:2003
1.0214 CB.10.FFKD
119:74
CB 10 FF
UNI 7356:74
QSt 36-3
1654-4:89
FR 10
A-35-051:82
AV 15B2
10263-3:2003

1.5501

CB.15.FFKD
119:74
C15+Boro
UNI 7356:74
CQ15+B
1654-4:89
FR 15+B
A-35-051:82
AS 23B2
10263-4:2003 

1.5508

C 22.BKD
119:74
C 21 BKB
UNI 7356:74
19Mn B4
1654-4:89
FR 20+B
A- 35-051:82




 
TRATTAMENTI SULLA VERGELLA 
  
(esempio …/C/…)   
I trattamenti da eseguire sulla vergella possono essere concordati ed eseguiti secondo particolari esigenze: 
    

C Decapaggio chimico
CB Decapaggio chimico + bonderizzazione
Ricottura
KB Ricottura + decapaggio chimico + bonderizzazione
KC Ricottura + decapaggio chimico



  
STATO DI FORNITURA 
  
(esempio …/…/KBS)   
Trattamenti intermedi, struttura, trafilatura finale, finitura della superficie: 
    

S Crudo trafilato a sapone
L Crudo trafilato lucido
BS  Crudo bonderizzato trafilato
KL A un passo dal cotto, trafilato lucido
KBS A un passo dal cotto, trafilato a sapone
Trafilato, ricotto
KC Trafilato, ricotto, decapato
KB Trafilato, ricotto, decapato, bonderizzato

CONFEZIONI E GAMMA DI PRODUZIONE  

Matasse di dimensioni e peso proporzionati ai diametri, per fili Ø 1,50 ÷ 10,00 mm 
Rosette di 600 kg ca. per fili Ø 2,00 ÷ 14,00 mm 
Aspi di diverse dimensioni e peso secondo gli standard in uso, per fili Ø 2,00 ÷ 14,00 mm
Bobine a spire guidate di 1.000 kg ca. secondo gli standard in uso, per fili Ø 3,00 ÷ 14,00 mm 

 

 

CONVERSIONE TRA  RESISTENZE  A TRAZIONE E DUREZZE

 
               
           
           
 
      top